RELAZIONI IMPERFETTE. La dinamica dei legami affettivi e dei rapporti interpersonali

postato in: Le nostre attività | 0

 

OBIETTIVI E CONTENUTI DEGLI INCONTRI

Gli incontri sono rivolti a tutte quelle persone interessate a guardare alle proprie relazioni con occhi diversi. Il nostro obiettivo è fornire nuovi stimoli di riflessione, per comprendere il proprio modello relazionale che guida nella scelta delle relazioni di vita. Lo scopo è capire perché più volte ci circondiamo di “relazioni imperfette”, pensiamo per esempio alle relazioni d’ amore non appaganti, amori basati su una dipendenza affettiva, amicizie travagliate e spesso difficili da portare avanti, rapporti conflittuali in famiglia, braccio di ferro tra genitori e figli, relazioni insoddisfacenti sul lavoro. Partendo dalla nostra idea di interazioni soddisfacenti si arriverà a comprendere il personale modo di entrare in relazione con il mondo, cioè con tutti i tipi di relazione, per definire una linea distintiva tra relazioni soddisfacenti e “relazioni imperfette”. Rifletteremo e lavoreremo in gruppo sugli aspetti generali inerenti alle relazioni che conducono al benessere, in cui due entità distinte interagiscono tra di loro, capaci ognuna di saper ascoltare se stessa, i propri bisogni, i propri desideri e contemporaneamente l’altro. Focalizzandoci sulle parti sane che ognuno di noi è in grado di attivare nelle relazioni umane proveremo a riconoscere il primo passo per uscire dalle relazioni imperfette, prendendo consapevolezza di certe dinamiche relazionali che continuano a manifestarsi proprio come  in un copione in cui l’andamento è conosciuto. Ci soffermeremo su emozioni e sentimenti che producono sofferenza in noi e negli altri, quali senso di colpa, frustrazioni, onnipotenza, impotenza, ecc. Un lavoro attivo su se stessi porterà a nuove consapevolezze affinché le cose cambino e possiamo essere circondati da relazioni felici e soddisfacenti. L’obiettivo di questi incontri sta nel riflettere sul proprio modo di vivere la relazione nella coppia, in famiglia, sul lavoro, con gli amici per riconoscere quando queste relazioni sono fonte di sofferenza e quando questa può essere generata da violenza morale, violenza psicologica e svalutazione.

Durante il corso si lavorerà su:

  • il riconoscimento del problema, della presenza di comunicazioni distorte nella relazione, di stili comportamentali ”disfunzionali”;
  • conoscere e interrompere modi e ruoli “disfunzionali” ripetitivi di relazionarsi;
  • fare una buona autoanalisi per conoscere la propria modalità interazionale e le responsabilità personali;
  • l’esigenza di prendere una distanza emotiva dalla relazione “disfunzionale”;
  • la necessità di porre dei confini entro la relazione;
  • l’acquisizione di strumenti e modalità di gestione dei conflitti relazionali.

METODOLOGIA DEGLI INCONTRI

Gli incontri propongono momenti teorici ed esperienziali. Durante gli stessi si useranno tecniche espressive attraverso l’arte, le immagini tratte da video e film, il movimento e attività che stimolino la fantasia e l’espressione di sé, il confronto in gruppo e la riflessione personale. Il gruppo è lo strumento fondamentale per facilitare il confronto delle proprie esperienze con quelle degli altri per poi avviare una riflessione personale. La riservatezza all’ interno del gruppo è garantita dal rispetto di regole per il buon funzionamento della comunicazione e della condivisione. Il gruppo non è psicoterapeutico, ma sociale.

Gli incontri verranno condotti da esperti appartenenti al gruppo di psicologi e psicoterapeuti del Consultorio Familiare, coordinato dalla Dott.ssa Arianna Archibugi, psicologa e psicoterapeuta.

Il gruppo è composto da:

  • Camilla de Nicola, Dott. in Psicologia Clinica
  • Alessandra Guercio, Dott. in Filosofia e Scienze Religiose
  • Marta Manfrini Marani, Psicologa e Psicoterapeuta
  • Maurizia Nardini, Psicologa Clinica
  • Raffaella Ramazzotti, Psicologa e Psicoterapeuta
  • Camilla Rossi, Psicologa e Psicoterapeuta
  • Mariangela Sicuro, Psicologa e Psicoterapeuta
  • Michele Storti, Psicologo e Musicoterapeuta

NOTE ORGANIZZATIVE 

Sono previsti 6 incontri di tre ore ciascuno con cadenza quindicinale il sabato pomeriggio, dalle 15:00 alle 18:00, da ottobre 2018 a gennaio 2019.

Gli incontri si svolgeranno presso la sede del Consultorio, in Piazza Santa Maria n. 4, Ancona.

Per la partecipazione è prevista una quota di iscrizione di 30 euro.

Le iscrizioni si effettuano presso la segreteria del Consultorio Familiare,

cell: 3314318320

e-mail: consultoriofamiliareancona@gmail.com   entro il 20 ottobre 2018.